L’EeePC si presenta al BelPaese(Punto Informatico)

è ufficiale: lo voglio!……d solito nn sn così “voglioso” verso oggetti ke nn ho…..ma questo è bellissimo…HW al punto giusto(per lo scopo a cui sarebbe affidato)…dimensioni è peso giuste(ne troppo grande ne troppo piccolo)…e sopratutto prezzo super accettabile!…..399€(ad averli ora, l’avrei già comprato)…vabè esce cmq a giugno e le spese estive nn aiuteranno l’arrivo d questo “giokattolino” tra le mie mani…..venderò il mio palmare

Il portale sul mobile tutto all’italiana!
A differenza di molti siti presenti nel web italiano, mobita nn offre il solito servizio “commerciale” di consiglio per gli acquisti, ma è una vera propria comunity attiva.
Infatti sono proprio i suoi utenti a fare di mobita un portale d riferimento: per quanto riguarda la tecnologia mobile e nn.
Negli ultimi mesi, trascorsi chiedendo infomazioni e aiuti vari, ho notato una buona risposta della comunità ad affrontare problemi, spesso d natura tecnica.
Il Forum, vero motore del portale, è ricco d infomazioni novità e curiosità.
Ho notato ke se hai un problema sul tuo PDA o smatphone ke sia, hai un ottima probabilità ke qualcunaltro prima d te, abbia già posto l’attenzione sulla questione e magari c’è ki l’ha già risoloto.Se nn sei così fortunato, kiedi e t verrà dato!…naturalmente il meccanismo deve essere supportato anke al contrario: Dare il proprio contributo!
Inoltre ho scoperto ke il portale nn è poi così giovane, ma è una “revisione” di un potrale ke trattava le stesse tematiche(http://www.ppcvideo.net/) ma cn una filosofia leggermente differente.
Interessante è stato leggere un topic “dell’epoca” ke trattava la questione transizione da ppcvideo a mobita. Tutto il topic è possibile racchiuderlo in una citazione, xkè x ki ha modo d leggerlo: come ogni cambiamento ha dei risvolti positivi e risvolti negativi…che portano a critiche..ke possono essere costruttive o solo denigranti…ke portano a tensioni…ke distolgono la questione dall’ obiettivo principale. Ma tralasciando tutte le questioni “sentimentali”, mobita nasce con questa frase:

E’ nell’interesse di tutti creare qualcosa che di “bello”. Ma, ripeto, non aspettatevi un sito di news o di recensioni, perchè non sarà questo. Sarà un sito di opinioni. Le recensioni già abbondano, e quasi tutte sono accomodanti. Meglio un sito che dica la verità per bocca degli utenti…

Ciao

PS: il nome che abbiamo scelto è Mobita.it. Mobita deriva dalla contrazione di Mobile Italia e pone l’accento su ciò di cui vogliamo parlare: tutto quanto è “mobile”, con particolare attenzione al nostro Paese e alla nostra lingua. Personalmente, credo che un sito del genere manchi in Italia. E credo che sia un’esperienza nuova e interessante. Per questo siamo cosi’ convinti di provarci…

EmmeDi

Ora il portale è straconsigliato per ki vuole una soluzione nn “sponsorizzata”(ogni riferimento ad altri siti è puramente casuale) e cerca una comunità d utenti tecno-dipendenti made in italy!