Fantastica libreria open source SlidingMenu:

SlidingMenu is an Open Source Android library that allows developers to easily create applications with sliding menus like those made popular in the Google+, YouTube, and Facebook apps. Feel free to use it all you want in your Android apps provided that you cite this project and include the license in your app.

Che a sua volta si basa sull’estensione della Support Library per Android che permette di utilizzare i Fragment ed ActionBar anche su versioni di Android che non li supportano. L’estensione delle support library, anch’essa open source è ActionBar Sherlock 

ActionBarSherlock is an extension of the support library designed to facilitate the use of the action bar design pattern across all versions of Android with a single API.

 

Biglietto per le conference preso, non resta che scegliere quali seguire…

Ho segnato quelle che al momento mi sembrano più interessanti, ma resta da risolvere per molti dei turni il problema della non obiquità! 😛

Conferenze selezionate dell’11 Aprile
Conferenze selezionate del 12 Aprile

Lista conferenze su sito ufficiale

Devo invece decidere entro oggi(scandeza sconto Early Bird) se partecipare o meno al workshop: From TDD to kanban board: one day through agile development

UPDATE 01/04/2014

Aggiornati calendari con le conference che ho scelto di seguire(in verde) visibili agli stessi link precedenti. Inoltre ho preso il biglietto per il workshop, di cui sopra, a poche ore dalla scadenza dello sconto Early Bird (fortunatamente prorogato ad oggi! 😀 )

 

Una classe per effettuate richieste HTTP in background in maniera semplice, mediante AsyncTask, istanziabile in un Activity

Codice per creare la richiesta GET(é possibile effettuare anche richieste POST), inserendo eventuali parametri da inviare al Server HTTP

Codice per eseguire la richiesta e specificare il codice da eseguire in callback in caso di errore o per gestire la risposta ricevuta dal Server Continue reading

Inizia un nuovo anno e sono immancabili i buoni propositi.
Questi quelli professionali:

Continue reading

Finalmente un pò di tempo per linkare qui il video del talk al LinuxDay2013 Bari
in cui abbiamo parlato di Open Hardware, Makers, Arduino e metodi di comunicazione tra Android & Arduino.

Presentata anche un’ app di demo con Tablet connessa ad Arduino Mega tramite USB-Host e Arduino UNO tramite bluetooth.
(i sorgenti qui)


A pochi giorni dall’arrivo del mio nuovo Nexus 4 è arrivato il momento di collegarlo all’ ADT per iniziare a farci girare qualche app in debug.

Dopo aver riprovato per 2.. 10.. 30 volte, a seguire il percorso per l’attivazione della modalità sviluppatore come facevo sul Nexus S, mi sono convinto che qualcosa non quadrava: Impostazioni > [Sistema] > Opzioni sviluppatore in effetti non c’era !!!

Ora, che un device Google non prevedesse la modalità di sviluppo era alquanto improbabile ed in effetti così non è stato (ci mancherebbe, aggiungerei!!)

Praticamente, a prescindere dal device quindi anche sul Galaxy S4, dalla versione di Android 4.2.x l’opzione non è più visibile di default.
La procedura per visualizzarla, come indicata al seguente link  How to enable developer settings on Android 4.2 prevede la pressione per 7 volte del campo Numero Build presente in Impostazioni > [Sistema] > Info sul Telefono > Numero build (ultima voce in fondo)

Dopo la pressione consecutiva(x 7 volte) appare un toast(piccolo messaggio a video) che notifica l’attivazione dell’opzione sviluppatore che finalmente apparirà tra le voci in Impostazioni.
Ovviamente riprovando a ricliccare su Numero Build un simpatico messaggio ci ricorderà che siamo già sviluppatori, come nel seguente screenshot

Opzione Sviluppatore attivata
Debug USB Android 4.2

Non so il perchè di tutto ciò, l’articolo dice: “Does your mom need dev settings? Nah. So, Google’s hidden them in Android 4.2.” ok, ma stamattina “mi è preso un colpo” !!!

 

P.s. Cliccate più volte anche sulla voce “Versione di Android”  😀