Per i 10 anni di Arduino sono stati organizzati in tutto il mondo momenti di condivisione e diffusione della scheda di prototipazione rapida più famosa.

Con molta sorpresa ho scoperto che Unmonastery (progetto di Casa Netural) organizzava a Matera l’ArduinoDay

Dalle presentazioni dei presenti subito si evince una ben augurante partecipazione eterogenea: dai makers, agli sviluppatori che vorrebbero diventarlo, ai semplici curiosi.

Il primo progetto presentato é quello di Mark, un progetto di centralina di controllo di un orto idroponico. Utilizza una Arduino Yun e dei sensori (pH e ultrasuoni) per monitorare il livello e l’acidità dell’acqua. Maggiori info qui
Mark é un “nonMonaco” francese che a Matera sta sviluppando un “inseguitore solare” in collaborazione con l’ ITIS di Matera (la scuola superiore in cui ho studiato) Maggiori info qui

Il secondo progetto é stato presentato da Pino Colucci. Una versione open source(e low cost) di oggetto di design da circa 900€(QLOCKTWO). Pino ha illustrato gli step e le migliori introdotte nelle varie versioni del suo progetto.
Partendo dal disegno vettoriale con inkscape intagliato su vinile, passando all’introduzione di un cartone vegetale e riposizionando i led(Ver 2.0) sino ad arrivare alla versione con led neopixel che includono i driver(Ver 3.0) il prodotto finale ha un costo circa un centinaio di euro…

Dopo la presentazione dei progetti ed il lab per i bambini per imparare a compiere i primi passi con Arduino, ci sono stati bei momenti di networking.
Nel Pomeriggio, dopo aver convinto un mio amico(Paolo) a portare la sua stampante 3d(una Prusa i3) abbiamo passato ore a cercare di carpire il perchè la stampante non funzionasse.
Nello specifico c’era un problema di calibrazioni del movimento sugli assi, che siamo riusciti a ricondurre ad una errata configurazione dei driver che comandano i motori. Banalmente, non aveva montato dei jumper sulla scheda che configuravano i driver per il corretto numero di giri dei motori 😛

Tanta gente, molto interesse e bell’ambiente. Davvero una bella giornata!